Cos’è la stampa 3D?

Tecnologia innovativa con un’ampia gamma di utilizzi

La stampa 3D comprende tutti i processi di produzione additiva nei quali i componenti tridimensionali vengono realizzati aggiungendo strato su strato, partendo da un materiale privo di forma. In origine questa tecnologia veniva utilizzata principalmente per realizzare prototipi nel minor tempo possibile partendo direttamente da modelli 3D.

Da tecnologia di nicchia a motore di innovazione

Nel tempo la stampa 3D ha consolidato la propria posizione in diversi settori grazie alle possibilità di utilizzo che paiono illimitate. Oltre ai prototipi, che anche oggi rappresentano un importante campo di applicazione per la stampa 3D, nel settore industriale questa tecnologia viene utilizzata per realizzare, tra le altre cose, stampi e inserti per utensili in plastica, metallo o ceramica. Attualmente vengono sviluppati costantemente nuovi materiali, con un conseguente ulteriore ampliamento delle possibilità di utilizzo della stampa 3D.

Servizio di stampa 3D

Servizi di stampa 3D di Protiq

Oggetti 3D per l’utilizzo professionale

Quali requisiti deve avere un fornitore di servizi al quale si affida il cuore pulsante di un’azienda, vale a dire il suo prodotto? Ci si aspetta risultati con la massima precisione e la possibilità di un utilizzo immediato? È da preferirsi un servizio di consulenza competente e specializzato offerto da specialisti in possesso della necessaria esperienza?

Configurazione semplice, procedura d’ordine facile, consegna rapida.

PROTIQ Marketplace offre tutto questo. Insieme ai nostri partner affidabili operanti nel settore della stampa 3D industriale, mettiamo a tua disposizione solide competenze nell’ambito della produzione additiva. Sulla base della nostra esperienza pluriennale con clienti industriali, siamo in grado di assisterti e supportarti: dalla generazione dei dati 3D fino al prototipo, al modello o al componente pronto all’uso, su PROTIQ Marketplace hai sempre a disposizione il miglior servizio per le tue esigenze.

Processi di stampa 3D

Plastica, metallo, ceramica – la giusta tecnologia per ogni materiale

PROTIQ Marketplace offre svariati e consolidati processi di stampa 3D. Un’ampia gamma di materiali di alta qualità ci permette di trovare la soluzione adatta per tutte le esigenze dei nostri clienti. Ad esempio puoi utilizzare i nostri servizi per far realizzare componenti resistenti e funzionali mediante sinterizzazione laser selettiva oppure per far produrre nel più breve tempo possibile prototipi in plastica dettagliati con la stereolitografia.

Tutti i processi di stampa 3D di PROTIQ Marketplace

Fusione laser selettiva (SLM, Selective Laser Melting)

La fusione laser selettiva permette di realizzare oggetti 3D in metallo. Come nella sinterizzazione laser selettiva, il materiale in polvere viene distribuito sulla piattaforma di costruzione con una racla o un rullo e poi fuso localmente mediante un laser. Il laser ad alta potenza sviluppa temperature fino a 1.250 °C nel punto focale del raggio laser. Per impedire che i pezzi si deformino durante la produzione, vengono fissati alla piastra di costruzione mediante una struttura di supporto.

Maggiori informazioni sulla fusione laser selettiva 

Sinterizzazione laser selettiva (SLS, Selective Laser Sintering)

Un materiale di partenza in polvere viene distribuito su una piattaforma di costruzione mediante una racla o un rullo. Il laser fonde il materiale sulla base della geometria predefinita all’interno di un file CAD. Dopodiché la piattaforma di costruzione si abbassa di una misura pari allo spessore di uno strato e il processo si ripete fino al completamento dell’oggetto 3D. La temperatura nella camera di costruzione, durante il processo di produzione, è appena inferiore alla temperatura di fusione del materiale. Questo accorgimento permette un utilizzo del laser particolarmente efficiente dal punto di vista energetico.

Maggiori informazioni sulla sinterizzazione laser selettiva 

Multi Jet Fusion

Un processo a base di polvere che non richiede l’utilizzo di radiazione laser: nella Multi Jet Fusion (MJF) la polvere viene invece inumidita con due diversi fluidi leganti e quasi contemporaneamente fusa mediante l’energia termica sviluppata da più lampade a infrarossi. In questo modo è possibile realizzare svariati oggetti 3D in plastica nel più breve tempo possibile.

Maggiori informazioni sulla Multi Jet Fusion 

Stereolitografia (SLA, Stereolithography)

Nel processo di stampa 3D noto come stereolitografia un materiale plastico sensibile alla luce vene utilizzato per realizzare un oggetto tridimensionale. Questo risultato viene ottenuto irradiando dei fotopolimeri liquidi (ad esempio resina epossidica) con luce UV. La polimerizzazione così attivata provoca un indurimento localizzato del materiale. Questo processo offre la massima precisione dei dettagli con la possibilità di realizzare pareti di spessore minimo pari a 0,1 mm.

Maggiori informazioni sulla stereolitografia 

PolyJet/MultiJet Modeling (PJM/MJM)

Similmente alle comuni stampanti a getto d’inchiostro, nel PolyJet/MultiJet Modeling del materiale plastico liquido viene distribuito in sottili strati mediante una testina di stampa a getto. Le resine acriliche ed epossidiche utilizzate vengono applicate in strati dello spessore di 16-32 µm su una piattaforma di costruzione e indurite tramite lampade UV.

Maggiori informazioni sul PoyJet/MultiJet Modeling 

Lithography based Ceramic Manufacturing (LCM)

La tecnologia LCM si basa su un processo a più livelli per la lavorazione di ceramica tecnica in stampa 3D. Per prima cosa viene realizzato strato su strato un corpo verde mediante un processo di stereolitografia a partire da una sospensione liquida di ceramica e di un monomero. Successivamente questo corpo viene sottoposto a un trattamento termico di deceratura per l’eliminazione dei polimeri. Infine le particelle di ceramica vengono compresse e rese più dense mediante un processo di sinterizzazione.

Maggiori informazioni sulla stampa 3D con ceramica 

Materiale stampa 3D

Plastica, metallo o ceramica? Su PROTIQ Marketplace puoi scegliere tra una vasta gamma di materiali di base e di combinazioni di materiali la soluzione ideale per il tuo progetto. La nostra offerta viene continuamente ampliata con l’introduzione di nuove soluzioni innovative. Qualora non dovessi trovare il materiale desiderato nella nostra offerta contattaci, saremo lieti di assisterti personalmente!

Stampa 3D con metalli

Con la fusione laser selettiva vengono realizzati oggetti 3D in metallo, particolarmente indeformabili e durevoli. Questi oggetti sono adatti per utilizzi industriali, dove i requisiti in termini di resistenza meccanica e termica sono particolarmente elevati. Su PROTIQ Marketplace hai a disposizione acciaio inossidabile, acciaio per utensili, alluminio, Inconel, cromo-cobalto e rame per realizzare i tuoi progetti.

Tutti i metalli per la stampa 3D 

Stampa 3D con plastica

Nell’ambito della stampa 3D, i materiali plastici si distinguono per l’ineguagliabile varietà e flessibilità. Nella sinterizzazione laser selettiva vengono utilizzati soprattutto materiali plastici a base di poliammidi (PA). Gli oggetti 3D realizzati con questo materiale termoplastico, parzialmente cristallino, sono resistenti alle sollecitazioni meccaniche e agli agenti chimici e hanno eccezionale durata. I materiali plastici liquidi utilizzati nel PolyJet Modeling o nella stereolitografia permettono di realizzare anche componenti trasparenti o multicolore.

Tutte le plastiche per la stampa 3D 

Stampa 3D con ceramica

I materiali ceramici utilizzati nella stampa 3D si distinguono, tra le altre cose, per una straordinaria resistenza alla temperatura. Il materiale più utilizzato, l’ossido di alluminio, è in grado di resistere a temperature costanti superiori a 1.000 °C. Il peso ridotto e la grande resistenza all’usura dei prodotti finali rendono la ceramica un materiale di forte interesse per l’ambito industriale.

Tutte le ceramiche per la stampa 3D 

Campi di applicazione della stampa 3D

Ripensiamo l’Additive Manufacturing ogni giorno

Questo ci rende in grado di offrire ai clienti, grazie a nuovi materiali e soluzioni impiantistiche e software, possibilità finora impensabili. Un esempio della nostra energia innovatrice è lo sviluppo del rame a elevata conduttività elettrica che ha permesso da subito di estendere le applicazioni della stampa 3D a settori nuovi e diversificati, come ad esempio quello dell’elettronica o dell’industria metallurgica.

Diamo forma al futuro dell’Additive Manufacturing.

Sviluppiamo continuamente i nostri processi e lavoriamo fianco a fianco con i nostri partner nella ricerca e nello sviluppo di nuove soluzioni. I vantaggi per i clienti: La possibilità di ampliare già da oggi il proprio spettro di applicazioni con nuovi materiali e di utilizzare le comode funzioni di PROTIQ Marketplace per un supporto ottimale ai propri processi.

Maggiori informazioni sui campi di applicazione della stampa 3D 

Modelli per la stampa 3D

La stampa 3D offre un’impareggiabile libertà di progettazione.

Tuttavia affinché sia possibile stampare con successo il tuo modello 3D, è necessario rispettare determinati prerequisiti. Da parte nostra facciamo chiarezza sugli errori più frequenti nei file di stampa 3D e indichiamo come fare per evitarli. Sulle pagine di PROTIQ Marketplace sono inoltre disponibili importanti informazioni sia sui programmi CAD utilizzabili per progettare in autonomia modelli 3D stampabili, sia su dove ottenere modelli già pronti.

Maggiori informazioni sui modelli per la stampa 3D 

I tuoi file 3D sono già pronti?

In questo caso è sufficiente caricarli. Tutti i file vengono controllati automaticamente e ottimizzati per la stampa.

Hai delle domande?

Saremo lieti di offrirti una consulenza personalizzata per il tuo progetto 3D.