CONDIZIONI COMMERCIALI GENERALI DI PROTIQ MARKETPLACE


Benvenuti su PROTIQ Marketplace. PROTIQ Marketplace è una piattaforma digitale per prodotti in stampa e in stampa 3D standardizzati o personalizzati. Tramite PROTIQ Marketplace i clienti possono far realizzare prodotti in stampa e in stampa 3D da PROTIQ o da uno dei fornitori del Marketplace e incaricare PROTIQ della fornitura di servizi connessi (ad es. formattazione CAD, dati CAD/verifiche di compatibilità). Attraverso PROTIQ Marketplace i fornitori possono realizzare prodotti in stampa e in stampa 3D per i clienti. 


È per noi estremamente importante che sia i clienti che i fornitori siano a conoscenza delle condizioni in subordine alle quali è possibile utilizzare PROTIQ Marketplace. Per questa ragione abbiamo suddiviso in sezioni, nell’ambito delle presenti condizioni commerciali generali per PROTIQ Marketplace (“CCG”), le regole che si applicano, all’interno di PROTIQ Marketplace, in relazione all’utilizzo da parte di utenti, clienti e fornitori di PROTIQ Marketplace (I. DISPOSIZIONI GENERALI), le regole speciali applicabili ai soli clienti (II. DISPOSIZIONI SPECIALI PER I CLIENTI) e infine quelle applicabili ai soli fornitori (III. DISPOSIZIONI SPECIALI PER i fornitori). 



I. DISPOSIZIONI GENERALI


1. Ambito di applicazione

1.1. PROTIQ Marketplace è gestito da PROTIQ GmbH, Flachsmarktstraße 54, 32825 Blomberg, Germania (“PROTIQ”).


1.2. Le presenti condizioni commerciali generali (“CCG”) disciplinano l’utilizzo di PROTIQ Marketplace da parte di utenti, clienti e fornitori (I. Disposizioni generali). Le presenti CCG disciplinano inoltre le relazioni contrattuali tra i clienti e PROTIQ (II. Disposizioni speciali per i clienti) e tra i fornitori e PROTIQ (III. Disposizioni speciali per i fornitori). In questo quadro le CCG si applicano a titolo esclusivo. Non potranno trovare alcuna applicazione eventuali altre CCG diverse o in contrasto con le presenti CCG, anche qualora PROTIQ non manifesti espressamente la propria opposizione in merito.


1.3. Le presenti CCG non disciplinano tuttavia in particolare in nessun caso le relazioni contrattuali tra i clienti e i fornitori. In questo contesto possono trovare applicazione le CCG del fornitore sulle quali PROTIQ non ha alcun potere di influire. 


2. Regole fondamentali di utilizzo  

2.1. PROTIQ predispone, a propria discrezione, PROTIQ Marketplace e le relative funzioni e fornisce le proprie prestazioni come di volta in volta descritto. È fatto tuttavia obbligo a utenti, clienti e fornitori stessi di rispettare i requisiti minimi tecnici (software) per l’utilizzo di PROTIQ Marketplace. 


2.2. Per quanto riguarda la gestione di PROTIQ Marketplace, PROTIQ fa riferimento alle disposizioni giuridiche rispettivamente applicabili e pretende lo stesso anche da parte di utenti, clienti e fornitori. Ogni utente, cliente e fornitore è sottoposto all’obbligo e alla responsabilità di rispettare le disposizioni giuridiche a esso stesso applicabili. Non è tuttavia segnatamente consentito a utenti, clienti e fornitori


(i) ledere i diritti di terzi (ad es. diritti di proprietà industriale, diritti di proprietà intellettuale o diritti della personalità),

(ii) operare condotte illecite, ingannevoli, maligne, discriminanti, pornografiche, sessiste, minacciose, ingiuriose, diffamatorie, oscene, diffamanti, eticamente censurabili, violente, moleste, inadatte ai minori, razziste, contrarie alla morale, sediziose, ostili agli stranieri o altrimenti esecrabili o riprovevoli, oppure

(iii) utilizzare virus, worm, trojan o altri codici dannosi che possano impedire o pregiudicare la funzionalità di PROTIQ Marketplace. In caso di violazioni delle presenti CCG o delle disposizioni giuridiche applicabili, PROTIQ potrà, a propria discrezione, in qualunque momento, senza preavviso e senza obbligo di fornire motivazioni, escludere utenti, clienti e fornitori a titolo temporaneo o definitivo e cancellare i rispettivi contenuti. 


2.3. Per quanto riguarda PROTIQ, le operazioni eseguite e gli eventuali contenuti trasmessi da utenti, clienti e fornitori


(i) verranno trattati in modo confidenziale,

(ii) non verranno inoltrati a terzi non autorizzati,

(iii) verranno utilizzati esclusivamente ai fini dell’esecuzione di eventuali contratti e, in particolare, non a fini di realizzazione di prodotti per terzi, e

(iv) non diverranno oggetto di diritti di proprietà industriale, e gli utenti, clienti e fornitori stessi si impegnano a non utilizzarli a loro volta a tal fine. 


Parimenti ogni utente, cliente e fornitore è sottoposto all’obbligo e alla responsabilità del rispetto di quanto sopra.


2.4. PROTIQ si adopera affinché PROTIQ Marketplace e le relative funzioni siano a disposizione senza problemi e in modo continuativo. Per ragioni tecniche, tuttavia, questo non è sempre possibile. Pertanto PROTIQ non offre alcuna garanzia di una fornitura totalmente priva di problemi o di una determinata disponibilità. In particolare si possono verificare limitazioni temporanee o permanenti, parziali o complete dell’accesso. Inoltre non è previsto alcun diritto di mantenimento duraturo di PROTIQ Marketplace o delle relative funzioni, che potranno in particolare essere adattate, modificate o interrotte in qualunque momento.


3. Diritti di proprietà intellettuale e diritti di proprietà industriale

3.1. PROTIQ è titolare dei diritti di proprietà intellettuale e dei diritti di proprietà industriale relativi ai propri prodotti e si riserva espressamente inoltre tutti i diritti (di utilizzo e di sfruttamento) di pertinenza dei propri prodotti. Non è in particolare consentito a utenti, clienti o fornitori di utilizzare o sfruttare detti prodotti al di fuori del loro utilizzo conforme come definito dalle presenti CCG, oppure di affermare su essi eventuali propri diritti di proprietà intellettuale o diritti di proprietà industriale, fatto salvo il caso in cui ciò non sia loro consentito ai sensi di una disposizione giuridica inalienabile. 


3.2. Qualora i fornitori stessi dovessero inserire in PROTIQ Marketplace contenuti potenzialmente oggetto di tutela (ad es. nell’ambito della predisposizione di prodotti propri), concedono al rispettivo partner contrattuale un diritto semplice e gratuito all’utilizzo del contenuto potenzialmente oggetto di tutela limitatamente all’esecuzione del contratto. Qualora necessario ai fini dell’esecuzione del contratto, il partner contrattuale potrà salvare, riprodurre, diffondere, rendere pubblicamente accessibili, trasmettere a terzi, elaborare o fornire l’hosting per tali contenuti. 


3.3. PROTIQ si impegna a trattare con riservatezza i file CAD del cliente caricati, a non renderli accessibili a terzi e a proteggerli da accessi non autorizzati con la medesima cura utilizzata per le proprie informazioni confidenziali. PROTIQ utilizzerà i file CAD del cliente esclusivamente ai fini previsti dal rispettivo contratto con il cliente medesimo e, in particolare, non li utilizzerà per la realizzazione di prodotti per clienti terzi. Non sono da considerarsi terzi ai sensi del presente obbligo di riservatezza i dipendenti, i subappaltatori, i consulenti e il personale ausiliario incaricato dei vari adempimenti di PROTIQ (e/o dei rispettivi subappaltatori), impiegati per la fornitura delle prestazioni o per le altre operazioni di esecuzione del contratto e soggetti a obbligo di segretezza professionale o sottoposti a obbligo contrattuale di riservatezza.

 

3.4. Gli utenti, i clienti e i fornitori sono rispettivamente responsabili di trovarsi nella condizione di avere titolo alla concessione dei diritti precedentemente descritti. In particolare non è fatto alcun obbligo a PROTIQ di verificare che l’utente, il cliente o il fornitore sia in possesso di detto titolo. In caso di infrazioni relative alla concessione di diritti di cui sopra, utenti, clienti e fornitori esonerano PROTIQ da tutte le eventuali legittime rivendicazioni da parte di terzi.


3.5. PROTIQ si riserva inoltre il diritto di adottare misure adeguate a propria difesa in presenza di dette rivendicazioni oltre al diritto di far valere, nei confronti di utenti, clienti o fornitori responsabili di infrazioni, il proprio diritto al risarcimento di eventuali danni e spese in misura commisurata. 


4. Protezione dei dati

4.1. Nel quadro dell’esecuzione del rispettivo contratto, PROTIQ elabora i dati personali del cliente e del fornitore o dei dipendenti di volta in volta incaricati dell’esecuzione del contratto stesso (ad es. nome, dati di contatto, altri dati personali necessari per l’esecuzione del contratto). Questi dati personali vengono in linea di principio trattati esclusivamente da PROTIQ. Tutti i dipendenti di PROTIQ sono sottoposti per iscritto a obbligo di riservatezza nel trattamento dei dati personali ed elaborano tali dati esclusivamente in conformità con quanto disposto dalla legislazione in materia di protezione dei dati.


4.2. In deroga al precedente punto è tuttavia consentito a PROTIQ, laddove necessario, trasmettere tali dati anche a terzi, quali ad esempio fornitori o altri erogatori di servizi, al fine di prestare i servizi contrattuali, ad esempio per operazioni legate all’esecuzione del contratto. In caso di trasmissione di dati personali a terzi, PROTIQ limiterà tali dati alle informazioni strettamente necessarie per la fornitura delle rispettive prestazioni. Il rispettivo soggetto terzo verrà sottoposto da parte di PROTIQ all’obbligo di utilizzare tali dati esclusivamente per la fornitura delle prestazioni richieste.


4.3. Nel quadro del rapporto commerciale o dell’avvio del rapporto commerciale, PROTIQ si riserva il diritto di raccogliere informazioni su un cliente. I risultati della raccolta di informazioni verranno trattati esclusivamente come disposto ai punti precedenti. 


4.4. Qualora il cliente o il fornitore ricevesse dati personali di PROTIQ o del fornitore, gli sarà fatto obbligo di osservanza delle disposizioni di legge in materia di protezione dei dati. I dati personali di cui il cliente o il fornitore viene a conoscenza devono essere trattati esclusivamente ai fini dell’esecuzione del rispettivo rapporto contrattuale e non possono essere trasmessi, ceduti o in altro modo resi disponibili a terzi per scopi diversi dai sopraccitati.


4.5. Per l’utilizzo di PROTIQ Marketplace si applicano, per il resto, le rispettive disposizioni in materia di protezione dei dati. 


5. Altre disposizioni

5.1. Tutte le dichiarazioni nell’ambito delle relazioni contrattuali a norma delle presenti CCG devono avvenire in forma testuale o scritta. 


5.2. In qualunque momento PROTIQ potrà trasmettere, del tutto o in parte, i propri diritti e obblighi derivanti da relazioni contrattuali ai sensi delle presenti CCG a un soggetto terzo adatto alla prosecuzione in modo adeguato. La trasmissione verrà comunicata ai clienti e ai fornitori entro e non oltre quattro settimane prima della sua entrata in vigore. In questo caso i clienti e i fornitori hanno la possibilità di rescindere la relazione contrattuale con l’entrata in vigore della trasmissione. 


5.3. PROTIQ si riserva il diritto di modificare in qualunque momento le presenti CCG, a meno che questo non comporti una variazione della struttura contrattuale nel complesso. È inoltre consentito a PROTIQ di adattare o integrare le presenti CCG, qualora ciò si riveli necessario al fine di eliminare impedimenti nell’esecuzione delle relazioni contrattuali o in conseguenza di lacune normative venute in essere. Le condizioni modificate verranno comunicate ai clienti e ai fornitori entro e non oltre quattro settimane prima della loro entrata in vigore. Le modifiche si considerano accettate qualora il cliente o il fornitore non si opponga alle medesime entro quattro settimane dalla ricezione della comunicazione relativa alle modifiche stesse. Nella comunicazione delle modifiche, PROTIQ farà chiaro riferimento alla possibilità di opposizione e al significato del termine di quattro settimane. Le modifiche si considerano rifiutate qualora il cliente o il fornitore eserciti il proprio diritto di opposizione. In questo caso continueranno ad applicarsi le CCG nella versione non modificata. Non viene in alcun modo condizionato il diritto di rescissione di un rapporto contrattuale.


5.4. In linea di principio le presenti CCG sono soggette al diritto della Repubblica Federale di Germania con l’esclusione della convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale (CISG), laddove invece, per quanto riguarda i consumatori, in caso di disposizioni cogenti in materia di diritto dei consumatori, possono risultare applicabili anche le norme di diritto in corso di validità sul territorio di residenza del consumatore medesimo.  


5.5. Nel caso il cliente o il fornitore risultasse essere un commerciante ai sensi della legge commerciale, una persona giuridica di diritto pubblico o un ente di diritto pubblico con patrimonio separato oppure nel caso non possieda un foro competente generale all’interno della Repubblica Federale di Germania o di un altro Stato membro dell’Unione europea, oppure qualora abbia spostato la propria sede o il proprio domicilio, dopo la stipula del contratto, al di fuori del territorio nazionale o ancora nel caso in cui la sua propria sede o domicilio non risulti nota al momento della presentazione del ricorso, per tutte le controversie in collegamento con i rapporti contrattuali il foro di riferimento sarà, a titolo esclusivo, quello competente per la sede commerciale di PROTIQ. Per quanto riguarda i consumatori il foro di riferimento è quello competente per il territorio di residenza del consumatore. 


5.6. Qualora singole disposizioni delle presenti CCG dovessero divenire parzialmente o completamente inefficaci, ciò non inciderà in alcun modo sull’efficacia delle rimanenti disposizioni. In luogo delle disposizioni inefficaci entreranno in vigore le disposizioni di legge rispettivamente applicabili. Qualora, in conseguenza di una lacuna normativa, non esistesse alcuna disposizione giuridica o qualora tale disposizione giuridica dovesse porre in essere condizioni di non sostenibilità, le parti procederanno alla negoziazione di un regolamento applicabile che si approssimi il più possibile allo scopo previsto.

 

5.7. Avvertenza sulle procedure di risoluzione delle controversie e sulla risoluzione online delle controversie: non siamo né disposti né obbligati a partecipare a procedure di risoluzione delle controversie innanzi a un ufficio di conciliazione a tutela dei consumatori. La Commissione europea mette tuttavia a disposizione una piattaforma per la risoluzione online delle controversie riguardanti i consumatori (piattaforma ODR) all’indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr. Il nostro indirizzo e-mail è info@protiq.com.



II. DISPOSIZIONI SPECIALI PER I CLIENTI


1. Stipula del contratto

1.1. Le indicazioni relative ai prodotti su PROTIQ Marketplace non hanno carattere vincolante e non costituiscono un’offerta. 


1.2. Un’offerta è costituita esclusivamente dall’ordine del cliente. Per effettuare l’ordine il cliente deve creare un account cliente su PROTIQ Marketplace, selezionare un prodotto, eseguire i rispettivi passaggi per l’ordine e attivare il pulsante di ordine. Fino all’attivazione del pulsante di ordine il cliente ha la possibilità di modificare in qualunque momento la sua selezione e i dati inseriti. Una volta attivato il tasto di ordine, l’offerta del cliente nei confronti del rispettivo partner contrattuale indicato (PROTIQ o fornitore) assume un carattere vincolante. Qualora singoli prodotti pongano come prerequisito il possesso, da parte del cliente, di determinate caratteristiche, lo stesso avrà titolo alla presentazione di un’offerta all’esclusiva condizione di soddisfare detto prerequisito, la cui presenza dovrà poter attestare in qualunque momento, previa richiesta, al partner contrattuale rispettivamente indicato (PROTIQ o fornitore).


1.3. Dopo l’ordine il cliente riceve un’e-mail automatica da PROTIQ Marketplace, che conferma al cliente l’ordine. Questa panoramica automatica dell’ordine via e-mail non costituisce ancora accettazione dell’offerta del cliente, e non comporta la stipula di un contratto. 


1.4. La stipula del contratto avviene soltanto non appena il rispettivo partner contrattuale (PROTIQ o fornitore) dichiara al cliente, via e-mail (conferma di incarico o conferma di accettazione) o in altro modo (ad es. mediante consegna del prodotto), l’avvenuta accettazione.

 

1.5. Qualora il cliente stipuli un contratto con PROTIQ, l’accettazione può anche coincidere con l’e-mail di conferma dell’ordine. PROTIQ ha inoltre la possibilità di procedere, in entità commisurata, a consegne parziali o forniture parziali di servizi e si riserva inoltre il diritto di incaricare terzi (ad es. subappaltatori) dell’esecuzione, parziale o totale, del contratto. 

 

1.6. È fatto obbligo al cliente di fornire informazioni complete e veritiere, e di rispettare i propri obblighi conseguenti alla stipula del contratto. Inoltre garantisce di avere titolo alla stipula del rispettivo contratto e ad assumere il relativo obbligo di pagamento. Gli è inoltre fatto obbligo di non comunicare a terzi non autorizzati i dati di accesso al proprio account cliente e di proteggerli dall’accesso non autorizzato da parte di terzi in modo commisurato mediante l’utilizzo di soluzioni allo stato dell’arte della tecnica. 


2. Condizioni di pagamento e di consegna

2.1. Si applicano i prezzi rispettivamente indicati con l’aggiunta dei costi di spedizione e di consegna (con riserva di errori e di refusi). 


2.2. I prodotti possono solo essere spediti o consegnati. Non è possibile il ritiro di persona, fatto salvo quanto espressamente diversamente concordato. 


2.3. I pagamenti possono essere effettuati secondo le modalità di pagamento di volta in volta offerte, con la possibilità di esclusione, in casi singoli, di determinate modalità di pagamento (in caso di pagamento tramite PayPal il pagamento avviene immediatamente nell’ambito del processo di ordine in subordine alle disposizioni aggiuntive di PayPal; in caso di pagamento mediante carta di credito l’addebito sulla carta di credito indicata avviene al momento della stipula del contratto; in caso di pagamento mediante bonifico SEPA l’addebito avviene al momento della stipula del contratto sul conto indicato; in caso di pagamento contro fattura il pagamento deve essere effettuato come da disposizioni indicate sulla fattura, laddove per il pagamento contro fattura potrebbe essere eseguita una verifica di solvibilità; in caso di pagamento anticipato il pagamento deve essere effettuato al momento della stipula del contratto alle coordinate bancarie comunicate).

 

2.4. Qualora il cliente stipuli un contratto con PROTIQ, i pagamenti saranno considerati avvenuti non appena PROTIQ potrà disporre dell’importo di pagamento. Eventuali ulteriori costi che dovrà sostenere il cliente (ad es. allorché non risulti possibile incassare un pagamento) sono a carico dello stesso. Sono escluse compensazioni, fatto salvo il caso in cui la contropretesa risulti incontestabile o con valore giuridico. La proprietà dei prodotti rimane in capo a PROTIQ fino al completo pagamento.

 

2.5. È fatto obbligo al cliente di controllare il prodotto immediatamente dopo la sua consegna allo scopo di verificare l’eventuale presenza di evidenti difetti e di comunicarli, qualora presenti, al partner contrattuale rispettivamente indicato (PROTIQ o fornitore) entro 14 giorni.  


3. Diritto di recesso per i consumatori

Nel caso in cui il cliente sia un consumatore, gli è riconosciuto un diritto di recesso sulla base delle disposizioni seguenti. 


Istruzioni per il recesso

Diritto di recesso

È riconosciuto al cliente il diritto di recedere dal presente contratto entro quattordici giorni, senza l’obbligo di fornire alcuna motivazione.

Il termine di recesso è pari a quattordici giorni a decorrere dal giorno in cui il cliente o un soggetto terzo da esso incaricato, che non sia l’incaricato del trasporto, è entrato in possesso dei prodotti.

Per esercitare il proprio diritto di recesso, è necessario informare PROTIQ GmbH, Flachsmarktstraße 54, 32825 Blomberg, Germania, telefono: +49 (0)5235 34 38 00, fax: +49 (0)5235 34 41 154, e-mail: info@protiq.com, mediante una dichiarazione univoca (ad es. tramite lettera postale, fax o e-mail) in merito alla propria decisione di recedere dal presente contratto. A tal fine è possibile utilizzare il modulo di recesso allegato che non è tuttavia precompilato. 

Ai fini del rispetto del termine di recesso è sufficiente che la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso venga inviata prima della scadenza del termine in questione.


Conseguenze del recesso

Con il recesso dal presente contratto, PROTIQ dovrà provvedere a restituire al cliente tutti i pagamenti ricevuti, inclusi i costi di consegna (con l’esclusione dei costi accessori derivanti dalla scelta di una modalità di consegna diversa da quella standard economica offerta da PROTIQ), immediatamente e comunque entro e non oltre quattordici giorni a decorrere dal giorno di ricezione, da parte di PROTIQ, della comunicazione del cliente attestante il suo recesso dal presente contratto. Per provvedere al rimborso PROTIQ utilizzerà la medesima modalità di pagamento utilizzata dal cliente per la transazione originale, salvo diverso accordo esplicito con il cliente; in nessun caso verrà previsto un compenso per questo rimborso. PROTIQ può ritardare il rimborso fino alla ricezione degli articoli o fino a quando il cliente non produca una certificazione attestante l’avvenuta spedizione degli articoli, a seconda di quale condizione si verifichi prima. 

Il cliente dovrà spedire o consegnare gli articoli immediatamente e comunque entro e non oltre quattordici giorni a decorrere dal giorno in cui è stata informata PROTIQ in merito al recesso dal presente contratto. Il termine si considera rispettato se gli articoli vengono spediti prima della scadenza del termine di quattordici giorni.

I costi diretti per la restituzione degli articoli sono a carico del cliente. Il cliente dovrà rispondere di eventuali perdite di valore degli articoli esclusivamente nel caso in cui la perdita di valore sia riconducibile a un contatto da parte del cliente stesso con gli articoli non necessario per la verifica delle condizioni, delle caratteristiche e del funzionamento degli articoli stessi.


Modello di modulo per il recesso

(Qualora si desideri recedere dal contratto, compilare e inviare il presente modulo.)

A: PROTIQ GmbH, Flachsmarktstraße 54, 32825 Blomberg, Germania, telefono: +49 (0)5235 34 38 00, fax: +49 (0)5235 34 41 154, e-mail: info@protiq.com:

Con la presente desidero/desideriamo (*) recedere dal contratto da me/noi (*) stipulato relativamente all’acquisto dei seguenti 

articoli (*)/alla fornitura delle seguenti prestazioni (*)

Ordine eseguito il (*)/ricevuto il (*) 

Nome del/dei consumatore/i 

Indirizzo del/dei consumatore/i 

Firma del/dei consumatore/i (solo in caso di comunicazione cartacea) 

Data 

(*) Barrare l’opzione non pertinente


Indicazioni particolari

Il diritto di recesso non si applica ai contratti per la consegna di articoli non prefabbricati e per la cui produzione sia necessaria una selezione o definizione personalizzata da parte del consumatore o che siano realizzati su misura per soddisfare in modo univoco le esigenze personali del consumatore.

Il diritto di recesso non si applica altresì ai clienti che non siano consumatori. I consumatori sono persone fisiche che concludono un negozio giuridico per finalità non attribuibili in modo preminente alla propria attività commerciale o di libera professione. 


4. Garanzia e responsabilità

4.1. PROTIQ garantisce in linea di principio la corrispondenza dei prodotti alle specifiche previste. PROTIQ non garantisce tuttavia che i prodotti soddisfino le esigenze del cliente o che siano adeguati a scopi non specificati. Per il resto si applicano le disposizioni di garanzia previste dalla legislazione in materia.

 

4.2. La responsabilità di PROTIQ si applica esclusivamente in caso di dolo o di grave negligenza. In caso di negligenza di lieve entità la responsabilità è limitata ai danni tipicamente prevedibili in funzione del contratto, fatto salvo il caso in cui si tratti di un danno patrimoniale puro e che non risulti tale da compromettere vita, integrità fisica o salute. La presente limitazione di responsabilità si applica anche alla responsabilità personale dei dipendenti, dei rappresentanti e del personale ausiliario di PROTIQ. Per il resto si applicano le disposizioni sulla responsabilità previste dalla legislazione in materia. 



III. DISPOSIZIONI SPECIALI PER i fornitori


1. Registrazione (account fornitore)

1.1. Dopo aver effettuato la registrazione su PROTIQ Marketplace i fornitori possono realizzare prodotti in stampa e in stampa 3D per i clienti in modo autonomo, a proprio nome e sotto la propria responsabilità. 


1.2. Hanno diritto a effettuare la registrazione come fornitore in linea di principio solo le persone giuridiche (ad es. commercianti, aziende) che dispongano delle competenze specifiche necessarie per le realizzazione di prodotti in stampa e in stampa 3D e che soddisfino eventuali altri prerequisiti (ad es. tecnici) essendo in grado di fornirne attestazione a PROTIQ. PROTIQ è libera di valutare a propria discrezione le competenze specifiche necessarie e di stabilire eventuali ulteriori prerequisiti.

 

1.3. Per la registrazione un fornitore deve creare un account fornitore, eseguire tutti i relativi passaggi di registrazione e attivare il pulsante di registrazione. Fino all’attivazione del pulsante di registrazione il fornitore ha la possibilità di correggere in qualunque momento i dati inseriti. Una volta attivato il pulsante di registrazione, la registrazione del fornitore assume carattere vincolante nei confronti di PROTIQ.

 

1.4. La registrazione del fornitore avviene soltanto nel momento in cui PROTIQ approva il fornitore stesso su PROTIQ Marketplace, attivando le relative funzioni per il fornitore. L’approvazione del fornitore avviene a discrezione di PROTIQ. In particolare non è riconosciuto alcun diritto alla registrazione come fornitore. PROTIQ ha la facoltà di approvare un fornitore in quanto tale a propria discrezione. 


1.5. È fatto obbligo al fornitore di fornire informazioni complete e veritiere, e di rispettare i propri obblighi conseguenti alla registrazione in qualità di fornitore. Inoltre garantisce di avere titolo alla stipula del rispettivo contratto e ad assumere il relativo obbligo di pagamento. Gli è inoltre fatto obbligo di non comunicare a terzi non autorizzati i dati di accesso al proprio account fornitore e di proteggerli dall’accesso non autorizzato da parte di terzi in modo commisurato mediante l’utilizzo di soluzioni allo stato dell’arte della tecnica. 


1.6. È fatto inoltre obbligo al fornitore di fornire le proprie prestazioni offerte in modo vincolante su PROTIQ Marketplace in modo autonomo e all’interno di PROTIQ Marketplace, di mantenere i propri dati e le proprie informazioni obbligatorie complete e veritiere, di offrire le modalità di pagamento e di consegna offerte su PROTIQ Marketplace e di rispettare le disposizioni giuridiche rispettivamente applicabili. 


1.7. Qualora il fornitore applichi, per l’esecuzione dei rapporti contrattuali con i clienti, le proprie condizioni commerciali generali (o documenti simili), le disposizioni in esse contenute non devono contraddire o essere in contrasto con le presenti CCG. Non è fatto alcun obbligo a PROTIQ di verificare o monitorare il rispetto dei suddetti obblighi da parte del fornitore. 


2. Durata e condizioni di pagamento dell’account fornitore 

2.1. La registrazione e l’approvazione di un account fornitore sono soggette a una durata minima di dodici mesi. La durata dell’account fornitore viene prolungata di volta in volta di ulteriori dodici mesi qualora non venga regolarmente presentata da PROTIQ o dal fornitore disdetta con un anticipo di tre mesi rispetto alla scadenza della durata. Il diritto di recesso per giusta causa non è in alcun modo influenzato da quanto precedentemente stabilito. 


2.2. La registrazione come fornitore è inoltre a pagamento. L’onere di pagamento è stabilito in una quota mensile a carico del fornitore e in una provvigione di vendita che verranno fatturate da PROTIQ al fornitore su base mensile. La provvigione di vendita si calcola sulla base del totale della rispettiva voce dovuto dal cliente al fornitore nell’ambito dell’esecuzione di un contratto. L’entità della quota mensile a carico del fornitore e della provvigione di vendita dipende da quanto separatamente concordato tra PROTIQ e il fornitore. PROTIQ ha la facoltà di adeguare la quota mensile a carico del fornitore a ogni prolungamento della durata dell’account fornitore. Qualora l’adeguamento della quota mensile a carico del fornitore concordata risultasse in un aumento superiore al 10%, il fornitore avrà il diritto di disdire l’account fornitore entro un mese dall’aumento. Qualora il fornitore non eserciti la disdetta entro un mese dall’aumento, l’aumento della quota mensile a carico del fornitore si considererà accettato per il periodo di prolungamento della durata. 


3. Garanzia e responsabilità

3.1. PROTIQ garantisce in linea di principio la corrispondenza dei prodotti alle specifiche previste. PROTIQ non garantisce tuttavia che i prodotti soddisfino le esigenze del cliente o che siano adeguati a scopi non specificati. Per il resto si applicano le disposizioni di garanzia previste dalla legislazione in materia. 


3.2. La responsabilità di PROTIQ si applica esclusivamente in caso di dolo o di grave negligenza. In caso di negligenza di lieve entità la responsabilità è limitata ai danni tipicamente prevedibili in funzione del contratto, fatto salvo il caso in cui si tratti di un danno patrimoniale puro e che non risulti tale da compromettere vita, integrità fisica o salute. La presente limitazione di responsabilità si applica anche alla responsabilità personale dei dipendenti, dei rappresentanti e del personale ausiliario di PROTIQ. Per il resto si applicano le disposizioni sulla responsabilità previste dalla legislazione in materia. 



Aggiornamento: Novembre 2017


I tuoi file 3D sono già pronti?

In questo caso è sufficiente caricarli. Tutti i file vengono controllati automaticamente e ottimizzati per la stampa.


Hai delle domande?

Saremo lieti di offrirti una consulenza personalizzata per il tuo progetto 3D.